MENU

your story

fotografo-neonati-firenze

Se state per diventare mamma o papà, vi starete certamente preparando ad una lunga avventura fotografica, per coprire tutti i momenti magici del vostro piccolo, dalla sua nascita ai suoi primi passi. Se state valutando di ricorrere ad un servizio professionale, per realizzare immagini del vostro neonato, potranno esservi utili questi semplici consigli.

1 – Se per il vostro bebè avete in mente delle foto “sognanti”, con il piccolo che dorme beato, composto e magari adagiato in ceste o con dei piccoli accessori come un cappello o un bigioux sulla fronte, allora il primo consiglio è quello di realizzare la sessione fotografica entro i primi 15 giorni di vita del piccolo. Questo perchè ancora avrà le caratteristiche proprie di un neonato, dormirà molto durante il giorno ed anche la sua postura di braccia e gambe sarà molto raccolta, come se fosse ancora nella pancia della mamma.

2 – Per poter realizzare la sessione fotografica in quei primi 15 giorni, sarà necessario prenotare il vostro fotografo di neonati per tempo ma, dal momento che i bimbi non comunicano il giorno esatto del loro arrivo, sarà utile comunicare al fotografo la data presunta del parto, in modo da poter concordare la sessione con la possibilità di anticiparla o posticiparla a seconda della nascita e delle esigenze  che si verranno a creare.
In ogni caso, una volta nato il piccolo, e  prima del giorno della realizzazione delle vostre fotografie, è buona norma avere un contatto telefonico tra il fotografo ed i genitori, per definire gli ultimi dettagli.

3 – Durante la sessione fotografica, oltre a realizzare scatti del bebè, solitamente realizziamo anche fotografie con la mamma, il papà, entrambi i genitori insieme, i fratelli o le sorelle maggiori se presenti e tutta la famiglia al completo; per ottenere immagini omogenee e coerenti tra loro, chiediamo di indossare abiti a tinta unita, senza disegni o loghi appariscenti, possibilmente di colore neutro (bianco, nero, grigio, avana) per tutti i diversi componenti della famiglia. Questo vi garantirà di ottenere scatti che mettano in risalto le vostre emozioni, l’affetto, l’intimità : sarete voi gli unici protagonisti, senza distrazioni da parte degli indumenti che indosserete.

4 – Un consiglio molto importante per i genitori è quello di presentarsi alla sessione fotografica calmi e sereni, in modo da godersi appieno l’evento e da respirarne la magia che si creerà.
La sessione normalmente ha una durata di circa 3 o 4 ore, e in questo tempo, quello occupato dagli scatti sarà circa 30/40 minuti. Questo perchè la restante parte serve per seguire le esigenze ed i tempi del bebè: allattamento, cambio di pannolino, coccole per addormentarsi o per rilassarsi.

5 – Un ultimo consiglio è quello di comunicare in anticipo ai fotografi un colore o una tonalità di colore preferita, in modo da utilizzare sfondi del set e accessori indossati dal bebè, che rispettino questa scelta. Tutto questo per riuscire a creare immagini non solo belle, ma anche emotivamente coinvolgenti, che raccontino qualcosa del vostro piccolo e della vostra nuova famiglia.

Daniela Demichele

Commenti
Lascia un commento

CLOSE