MENU

matrimonio a san gimignano

Nell’organizzare il vostro matrimonio, vi troverete di fronte a molte scelte che potrebbero portare, se non valutate attentamente, a risultati catastrofici ed ad una lunga serie di rimpianti.

Vogliamo pertanto consigliare, di evitare questi errori, che troppo spesso vediamo commettere dalle coppie di futuri sposi:

1 – Organizzare il matrimonio che vogliono i vostri genitori

Le vostre famiglie, debbono essere tenute in considerazione, ma non organizzate un matrimonio in campagna perché lo voglio i vostri genitori, se il vostro sogno è sempre stato quello di celebrarlo al mare.

I vostri genitori hanno conoscenze ed amicizie che vorrebbero presenti al vostro ricevimento, ma con cui voi non avete alcuna relazione : invitate unicamente le persone che vi stanno a cuore, non rischiate di escludere qualcuno a voi vicino, solo per far piacere alle vostre famiglie.

Siete adulti maturi e state per celebrare il “vostro” matrimonio. Non è necessario creare tensioni e rotture con le vostre famiglie, ma cercate in ogni caso, di far comprendere le vostre esigenze.

2 – Organizzare un matrimonio fotocopia di quello dei vostri amici

Ogni anno, nuove tendenze vengono introdotte per l’organizzazione del matrimonio: Photo Booth, Cigar bar, fontane di cioccolato…

Ognuna di queste iniziative contribuirà certamente al successo del vostro evento, ma ognuna di esse avrà un costo.

Non createvi false necessità, non è assolutamente necessario avere queste attrattive solo perchè erano presenti nel matrimonio dei vostri amici: realizzate ciò che vi piace realmente ed aggiungete solo dettagli che parlino unicamente di voi.

Non ci stancheremo di sottolineare che ogni coppia deve vivere il proprio matrimonio, non quello degli altri.

3 – Cercare di realizzare tutto con il “fai da te”

Realizzare qualcosa di creativo con le proprie risorse, con le proprie mani, contribuirà a dare quel tocco unico e personale al vostro matrimonio, con il vantaggio di ottenere anche una sensibile riduzione dei costi necessari per l’organizzazione.

Siate però onesti con voi stessi, sulle vostre capacità e sul tempo che potrete dedicare al “fai da te”.

Pensare di creare in proprio le partecipazioni, le bomboniere, gli addobbi floreali, il tableau, il libretto della celebrazione, gestire l’animazione… e gli altri infiniti dettagli… vi porterà quasi certamente sull’orlo di una crisi di nervi, finendo con l’arrivare al giorno tanto atteso, stanchi e stressati.

4 – Non investire in un fotografo professionista

È fuori discussione… siamo di parte ed in conflitto di interessi nell’affermare questo…

Le fotografie, saranno l’unica cosa che resterà nel tempo, a testimoniare e ricordare le emozioni, e soprattutto le persone, presenti nel vostro giorno più bello.

Rimpiangerete per sempre l’avere affidato il servizio fotografico ad un improvvisato: avere una macchina fotografica, scattare fotografie, non significa fare fotografia.

Questo è realmente un settore dove otterrete ciò per cui avete pagato: se sceglierete SenzaPosa, noi saremo certamente felici e faremo il massimo per rendere la vostra esperienza unica, consegnandovi immagini in grado di emozionarvi anche tra molti anni.

Ma se non saremo noi a realizzare le immagini del vostro matrimonio, il consiglio rimane lo stesso ed in ogni caso: scegliete un fotografo professionista!

5 – Rendere l’evento più importante della persona che amate

Troppo spesso vediamo spose assorbite, direi quasi ossessionate, dall’organizzazione di tutti i dettagli del loro matrimonio.

Il giorno tanto atteso, arriverà e passerà in un lampo.

A quel punto l’abito, i fiori, il ricevimento e tutti gli altri dettagli, non conteranno più nulla: resterà solo l’amore che avrete celebrato con la persona che amate, e con cui volete passare il resto della vostra vita!

Maurizio Mannini

Commenti

[…] consiglio che sempre diamo agli sposi, è quello di affidarsi a professionisti, ognuno nel proprio settore di competenza, in modo da non dover necessariamente tenere tutto sotto […]

Lascia un commento

CLOSE